Tedesco austriaco

Il tedesco austriaco (Österreichisches Deutsch) è un variante del tedesco standard (Standarddeutsch o Hochdeutsch) parlato e scritto in Austria. Un po’ come l’inglese e l’inglese americano, non può essere considerato un dialetto, anche perché di dialetti in Austria ne esistono eccome.

Ma vediamo un po’ le differenze.

Fussgeher_achtung_!_(7997203002)

 

Ecco ad esempio un cartello a Vienna: Fußgeher (pedoni) in Germania si dice Fußgänger.

Le diversità si riscontrano in quasi tutte le categorie di parole, dalla verdura ai mobili, dai vestiti ai mesi:

Gennaio: Jänner (Austria) / Januar (Germania)
Scale: Stiege (Austria) / Treppe (Germania)
Berretto: Haube (Austria) / Mütze (Germania)
Armadio: Kasten (Austria) / Schrank (Germania)
Cassa del supermercato: Kassa (Austria) /  Kasse (Germany)
Pomodori: Paradeiser (Austria) / Tomaten (Germania)
Patate: Erdapfel (Austria) / Kartoffel (Germania)
Fagiolini: Fisolen (Austria) / grüne Bohnen (Germania)
Cavolfiore: Karfiol (Austria) / Blumenkohl (Germania)
Rafano: Kren (Austria) / Meerrettich (Germania)
Melanzane: Melanzani (Austria) / Aubergine (Germania)
Ricotta: Topfen (Austria) / Quark (Germania)

Questi sono solo alcuni esempi, se ne conoscete altri li inserisco volentieri nella lista.

Se, come me, avete imparato il tedesco standard nessuna paura: vi capiranno lo stesso. Ma ad usare le parole austriache farete sicuramente un figurone!

Aprirò poi un capitolo a parte per il dialetto viennese che al momento potrei riassumere con l’inserimento di RL o LL alla fine di tutte le parole dove sia possibile:

gack2

Annunci