Trovare casa a Vienna in 2 settimane

Anche se  a Vienna negli ultimi anni i prezzi sono lievitati, con un po’ di fortuna siamo riusciti a trovare qualche occasione e alla fine abbiamo preso in affitto un bel appartamento ad un prezzo più che ragionevole e senza pagare provvigioni.

Purtroppo, infatti, gli appartamenti migliori sono in mano ad agenzie immobiliari che chiedono normalmente due mensilità di provvigione (che, ad esempio, per un appartamento da 700 euro si traducono in € 1400 più ovviamente la cauzione), soldi che sinceramente non ci andava proprio di regalare per niente più che aver messo un annuncio in Internet e averti aperto la porta dell’appartamento. Ovviamente è una scelta personale e dipende dalle esigenze e anche dal portafoglio.

Cominciamo col dire che anche il periodo è stato propizio. A gennaio molti studenti finiscono l’università (Semesterende) e di conseguenza si liberano anche molti appartamenti e stanze. Per 10 giorni ci abbiamo dentro con la ricerca e le visite, cercando di combinarne il più possibile in un giorno. Bisogna sempre mettere in conto che vi sono molte persone che andranno a vedere l’appartamento e nessuno vi garantisce che sarete voi i prescelti. Armarsi di pazienza e prendersi per tempo è quindi fondamentale.

sparrow-corre

Dove cercare annunci
La ricerca parte da Internet. Ecco i siti dove guardare

In questo caso è importante essere molto veloci a contattare l’inserzionista. Più tempo passa più persone lo avranno contatto e più la sua pazienza sarà esaurita. Se c’è il numero di telefono chiamate, le mail molte volte non vengono neanche lette se sono troppe.
Se non c’è il numero di telefono scrivete una breve presentazione di voi stessi (da dove venite, cosa fate e quanti anni avete), magari firmando anche col vostro profilo linkedin (se lo possedete). Fatevi aiutare da amici austriaci se non padroneggiate il tedesco.

Anche le bacheche delle università offrono una raccolta di annunci, ma bisogna sapere dove cercare. Ogni tanto può anche capitare di trovare annunci nei posti più improbabili.

annuncio_vienna

In quale distretto vivere
La scelta dipende ovviamente da molti fattori: il prezzo che siete disposti a pagare, dove lavorate, se volete un giardino, se volete vivere nel verde, ecc.
I distretti (Bezirke) che circondano il centro (o il 1° distretto, dagli affitti inarrivabili) sono i più gettonati e quindi anche in genere con i prezzi maggiori.

distretti_vienna

Non sono in grado di consigliare un Bezirk rispetto ad un altro, ma ai seguenti link potete ottenere informazioni sul prezzo al metro quadro per distretto:

Ragionevolezza dell’affitto
Per disincentivare speculazioni immobiliari esistono appositi uffici predisposti al controllo della congruità dell’affitto. C’è quello comunale: http://www.mieterhilfe.at/, ma anche privati: http://www.mieterunter.at/

Canone agevolato
Dopo 2 anni di permanenza a Vienna, ovvero dopo aver vissuto per due anni consecutivi nello stesso appartamento registrato come Hauptwohnsitz, è possibile richiedere un un appartamento a canone agevolato (geförderte Wohnung)  o un appartamento comunale (Gemeindewohnung). Come cittadini europei, è anche possibile richiedere un aiuto per pagare l’affitto.

 

Come in tutte le cose, ci vuole anche sempre un pizzico di fortuna, per cui… IN BOCCA AL LUPO!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...