In Austria col cane o gatto

Trasferirsi in un altro Stato spesso comporta delle scelte che non riguardano solo noi stessi, ma anche altri membri della famiglia, inclusi quelli pelosi. La prima domanda che ci si pone è “Portare o non portare il mio cane/gatto con me?”. Per me la risposta è “Ovviamente si!”.
Bisogna naturalmente valutare accuratamente la situazione. Se state lasciando l’Italia in cerca di fortuna e vi dovete fermare per un periodo in un ostello, da conoscenti o in un alloggio precario consiglio di lasciare il proprio amico peloso in stallo da persone fidate finché la situazione non si sarà stabilizzata. Specialmente nel caso dei gatti, lo stress da trasloco è molto alto e (a parte casi particolari tipo la mia micia a cui piace viaggiare) il povero animale soffrirebbe molto ad essere sballottato di qua e di là.

Fortunatamente trasferire un animale da compagnia in uno Stato UE non richiede complicate procedure di quarantena e costi elevati. Bisogna però pensarci per tempo.

Passaporto animali

Prima prassi fondamentale che deve essere espletata in qualsiasi caso è quella di dotare l’animale del microchip. Sia che siate in Italia che all’estero, il microchip consente di identificare l’animale e di risalire al proprietario in caso di smarrimento ed è obbligatorio.
Per la salute del vostro peloso è anche bene effettuare tutti i vaccini e la profilassi, specialmente se escono all’aperto e vengono a contatto con altri animali.
Fino a qui si tratta soprattutto di buonsenso e di doveri del padrone. Ma che cosa bisogna fare quando si vuole viaggiare o trasferirsi in Unione Europea? Bisogna munirsi del Passaporto per i movimenti intracomunitari di cani, gatti e furetti.
Vediamo la procedura.

  • Comunicare al veterinario di fiducia le proprie intenzioni che come prima cosa dovrebbe provvedere ad assicurarsi dello stato di salute dell’animale e quindi se sia in grado di affrontare un viaggio. Successivamente dovrà effettuare il vaccino antirabbico obbligatorio e preparare i documenti per la richiesta di rilascio del passaporto.
  • Il passaporto può essere richiesto al Dipartimento Veterinario Usl della propria città dopo 21 giorni dall’effettuazione della vaccinazione antirabbica e rimane valido se, la vaccinazione viene ripetuta successivamente entro la scadenza indicata dal veterinario. Se si lascia scadere la vaccinazione, per usare il Passaporto bisognerà attendere nuovamente che trascorrano 21 giorni dopo una nuova antirabbica.
    La procedura non richiede più di una ventina di minuti ed ha un costo di 25 euro circa. Fondamentale è ricordarsi di portare con sé il libretto veterinario e i documenti rilasciati dal veterinario. A discrezione del padrone si può aggiungere al passaporto la foto dell’animale.

In caso di trasferimento sarebbe bene registrare l’animale all’anagrafe locale in modo da consentirne una veloce identificazione in caso di smarrimento e aggiornare la medaglietta con i nuovi contatti.

targhetta perso

Una volta in possesso del Passaporto bisogna valutare accuratamente il metodo di trasporto ed informarsi sui costi e le modalità in caso di treno, aereo o nave. Le ferrovie austriache consento il trasporto di animali da compagnia. In caso di piccoli animali nell’apposito trasportino (quindi anche gatti o cani) non si paga alcun biglietto aggiuntivo. Cani di grossa taglia devono essere muniti di museruola e guinzaglio e pagano la metà di un biglietto ordinario che però può essere acquistato solo a bordo del treno. Se si volesse viaggiare di notte la situazione diventa un po’ più complicata e costosa.
Se ci si sposta con l’aereo è bene consultare prima della prenotazione la compagnia di riferimento.

Vi ricordo infine che l’abbandono del cane o del gatto è un reato punito dal codice penale! 

love paw

 

Annunci

3 risposte a "In Austria col cane o gatto"

  1. June 18, 2009kudos for all that powerful viiuslizataon! i think if i had to ask myself five years ago i would have had one goal (which is a little personal to share) and I’ve accomplished it too Alhumdulillah.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...